Sindrome da Rientro Terrons

memoriediunavagina

Le ferie sono finite. Sono tornata a Milano e ho impegnato la prima settimana a combattere contro la forsennata Sindrome daRientro che mi ha – come da manuale – assalita.

Mettiamo subito le cose in chiaro: non solo la Sindrome da Rientro esiste, ma ci sono sindromi da rientro e sindromi da rientro. Con tutto il rispetto, tu, che lavori nella tua città e che il rientro significa SOLO tornare in ufficio, ecco tu non hai una minchia a che vedere con noi, che il rientro è una rivoluzione copernico-esistenziale, ogni anno, ogni estate, ogni check in, ogni Ciao-siamo-stati-bene-ci-vediamo-a-Natale.

Tecnicamente la Sindrome da Rientro Terrons è una roba che per capirla devi prendere la peggiore sindrome premestruale, moltiplicarla per la frustrazione di un campionato mondiale di calcio perso ai rigori, elevarlo a un dolore simile a una vescica sul tallone mentre indossi un paio di scarpe nuove, e forse…

View original post 1.167 altre parole

Annunci

2 commenti su “Sindrome da Rientro Terrons

  1. lucrezia ha detto:

    Pensa alle lande di disperazione, idiosincrasia e disgusto tremendo che attanagliano l’operosa,calvinista, rigida nordica milanese e non già al ritorno dalle vacanze ma durante l’interminabile vita. Ogni metropolitana, ogni luogo turistico- perché i terroni temono di perdersi-, ogni aula universitaria sputa l’orrido idioma: un tripudio di doppie sovrabbondanti, gonfie e pleonastiche come il cazzo idrolipico di un ottantenne, le vocali aperte come il culo di un succhiacazzi da porto, le s sibilanti da chi affetta pratica con illessico settoriale della moda, il trascinio lento e irritante, inno alla petulanza in distici infiniti. Ma io mi chiedo perché non ci fate il favore di tornarvene alla vostra terra bruciata del cazzo…sai quanti soldi la regione lombardia risparmierebbe nell’assistenza psichiatrica a chi irritate profondamente? almeno fate risparmiare in emetici, questo bisogna dirlo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...